L'Azienda

Il Caseificio Vincenzo Quaglia si trova in Scarnafigi sin dalla sua fondazione che risale al 1955 quando, Vincenzo QUAGLIA, il fondatore del quale il Caseificio porta il nome, iniziò la raccolta del latte nelle fattorie circostanti, per trasformarlo in Emmental e Sbrinz, due produzioni diffuse all’epoca. Più tardi, verso l’inizio degli anni 70 queste due produzioni si sono rivelate non rispondenti all’esigenza del mercato in quanto prodotti che richiedevano un grosso impiego di energie  a costi non più concorrenziali nei confronti della loro patria d’origine, la  Svizzera , che li proponeva  sul mercato Italiano a prezzi assai migliori.

 Fu così che si passò alla produzione di “Grana Padano D.O.P”.

 Certamente non fu cosa facile  ottenere risultati ottimali nell’immediato, ma la passione di chi crede nel proprio lavoro,la buona volontà, lo spirito di sacrificio,la costanza nell’impegno, il desiderio di migliorare  sempre, ha fatto sì  che il Caseificio  fosse anche sede di stagionatura dello stesso prodotto con  l’impiego di tecniche avanzate,   portando così questo tipico formaggio della nostra Pianura Padana, marchiato e contraddistinto con  il numero di matricola CN 903, tra i migliori  prodotti del  territorio.

 Si può dire   che rappresenti uno dei primi  Caseifici, produttori di GRANA PADANO,  che segna l’ inizio di un’ innumerevole quantità distribuita su tutto il percorso del fiume Po ,  fino alla sua foce.

Naturalmente la creatività non ha confini e così  presto si affiancò alla produzione di questo eccellente DOP   quella di ben altri 4 e precisamente BRA TENERO E DURO, TOMA PIEMONTESE E RASCHERA.

Questi formaggi , insieme ad altri tipici piemontesi ed il buon BURRO, possiamo trovarli  nello Spaccio Aziendale adiacente al Caseificio in Scarnafigi – via Marconi n.2,  nonché sui mercati rionali , nei negozi specializzati e nei supermercati , sotto il logo “CASEIFICIO VINCENZO QUAGLIA”.

Importante è sottolineare che vantano una filiera corta la quale  è sinonimo di genuinità della materia prima impiegata  poi  trasformata con metodi artigianali.

Artigianale è la  stagionatura ed affinatura  riservata ad essi e per questo  ognuno  si presenta  particolare e caratteristico  al palato del consumatore che ,sempre di più,  è alla  ricerca di freschezza e sicurezza alimentare.

I risultati  conseguiti negli anni sono stati  premiati dal riconoscimento  quali  

"Prodotti D’ Eccellenza Artigiana” .